Installazione impianti VENTILAZIONE MECCANICA

ARIA FRESCA IN TUTTA LA CASA.
VENTILAZIONE DEGLI AMBIENTI PER UN CLIMA IDEALE

  Scopri le nostre OFFERTE

  Non lasciate che pollini, spore, particelle di sporco o altre impurità vi entrino in casa. Grazie alla ventilazione degli ambienti, la pulizia dell’aria non è più un problema.

SISTEMI VMC E QUALITÀ DELL’ARIA INDOOR

I moderni edifici in Classe A e superiori sono caratterizzati da un involucro edilizio (es. cappotto termico, isolamento delle pareti o del tetto/soffitto, ecc.) altamente isolante, in grado di garantire livelli di efficienza energetica eccellenti, ma poco adatto al ricambi d’aria naturale. Una situazione analoga si verifica quando si sostituiscono vecchi infissi dall’elevata trasmittanza termica, causa di tanti spifferi, con moderne soluzioni ad alta tenuta (es. doppio o triplo vetro). Questi due casi portano a trasformare l’edificio in una “camera stagna”, in altre parole un ambiente dove l’areazione risulta inadeguata e i livelli di ossigeno e umidità non sono più ottimali. Questo “clima” interno può compromette la nostra salute ed essere dannoso per noi e la nostra famiglia.

Per mantenere l’aria pulita in casa il primo passo è garantire frequenti ricambi d’aria.

Il ricambio dell’aria può essere:

  • Di tipo manuale, aprendo le finestre;
  • Automatico con un sistema di ventilazione meccanica.

Quindi da un lato c’è la ventilazione naturale, che però presenta alcuni importanti difetti:

  • Non è sempre salubre, dati i livelli di inquinamento dell’aria esterna
  • E’ nemica dell’efficienza energetica a causa della dispersione del calore accumulato. Ciò si traduce in un aumento dei consumi per il riscaldamento e il raffrescamento
  • Penalizza il comfort determinando repentini sbalzi di temperatura in casa

Dall’altro abbiamo, invece, il sistema automatico, che accanto alla comodità e alla possibilità del recupero termico , garantisce una qualità dell’aria superiore per mezzo della filtrazione e del mantenimento costante dell’aria in ingresso. Questo è un toccasana soprattutto per chi soffre di allergie e patologie del sistema respiratorio, grazie ai filtri antipolline presenti nei moderni sistemi di VMC.

La vostra casa deve essere arieggiata adeguatamente e in modo efficiente. A questo scopo, ci pensa la VMC con una serie di apparecchi per la ventilazione degli ambienti con recupero del calore da installare in maniera centralizzata o decentralizzata. 

Arieggiare con apertura finestre

La ventilazione naturale con apertura delle finestre è una buona abitudine ma non garantisce sufficiente ricambio di aria e risulta controproducente in caso di edifici situati in zone trafficate o molto inquinate. Inoltre non è una soluzione virtuosa dal punto di vista del risparmio energetico e rischia di esporre a malanni da sbalzi termici nei mesi freddi.

Sistemi di ventilazione meccanica controllata

La ventilazione meccanica forzata è tanto più necessaria quanto più sono affollati gli ambienti. L’immissione di aria esterna con la ventilazione meccanica  migliora la qualità e la salubrità dell’ambiente interno. Una VMC evoluta gestisce  in modo automatico il ricambio dell’aria, assicura filtrazione e diluizione degli inquinanti, regola umidità e CO2 in eccesso: condizioni essenziali per tutelare la salute e migliorare il microclima in classe.

VMC senza canali per singola classe

L’integrazione di impianti di ventilazione meccanica di tipo canalizzato può risultare complessa e onerosa negli edifici scolastici esistenti, sia per la progettazione che per la realizzazione. Un sistema di VMC decentralizzata a doppio flusso con alta portata d’aria ed elevata filtrazione in ingresso risulta una scelta impiantistica smart per intervenire in modo mirato sulle singole classi coniugando rinnovo dell’aria automatizzato e risparmio energetico.

Lo sapevi?

L’aria presente all’interno di ambienti chiusi può essere cinque volte più inquinata di quella esterna. Mentre all’aperto gli inquinanti si disperdono naturalmente, tra le mura di un edificio in cui il ricambio d’aria non è adeguato si concentrano, diventando la causa di malattie croniche, disagio sensoriale, cefalea e astenia. Negli ambienti chiusi si accumulano un elevato numero di agenti chimici, fisici e biologici presenti nelle sostanze con cui veniamo normalmente a contatto.

Cos’è un impianto di VMC e dove è necessario?

Un impianto VMC è un sistema per la ventilazione meccanica controllata, ovvero una o più macchine concepite per il ricambio continuo dell’aria in casa e negli ambienti indoor in generale. La scelta di integrare un impianto di ventilazione in casa permette di assicurare un corretto ricambio d’aria nei locali chiusi in tutte le situazioni in cui non è possibile o non è conveniente gestirlo aprendo le finestre. Questa è una condizione essenziale per favorire l’evacuazione degli inquinanti che possono avere effetti negativi sulla salute, garantendo maggiore comfort e salubrità in casa o negli uffici. La ventilazione meccanica è inoltre fondamentale in tutti le moderne abitazioni ad alta efficienza energetica e nelle case ad elevato isolamento, per evitare problemi di umidità e muffa conservando al meglio l’edificio e proteggendo il suo valore.

Come funziona un impianto di ventilazione forzata?

Un sistema di VMC può essere di tipo centralizzato (generalmente utilizzato su nuove costruzioni) oppure decentralizzato (ideale per intervenire sull’esistente e per gestire il microclima in modo differenziato stanza per stanza). In ogni caso l’obiettivo è espellere l’aria esausta che si trova negli ambienti indoor, immettendo al suo posto aria nuova proveniente dall’esterno. I sistemi di trattamento aria più evoluti per  sono dotati di filtri ad alta efficienza per purificare l’aria esterna prima di immetterla negli ambienti e di scambiatore di calore, per recuperare l’energia termica dell’aria esausta e cederla a quella in entrata. Il funzionamento di un impianto di ventilazione meccanica controllata inizia all’interno della casa: l’aria esausta, satura di umidità, anidride carbonica e sostanze nocive, viene aspirata dal sistema. Entra nel recuperatore di calore, dove cede la sua energia termica (calore dal riscaldamento d’inverno e frescura dal condizionatore d’estate) all’aria nuova, prelevata dall’esterno e filtrata prima di arrivare allo scambiatore. A questo punto, l’aria nuova riscaldata o raffrescata è pronta per essere immessa negli ambienti indoor, mentre l’aria viziata viene espulsa all’esterno dove si disperde.

    X

    Compila il modulo per richiedere un preventivo gratuito!

    Oppure chiama allo 051 5061736.



    Le Domande più frequenti su: VENTILAZIONE MECCANICA Bologna

    Come funziona una VMC puntuale a doppio flusso?

    Una VMC puntuale del tipo a doppio flusso permette di avere uno scambio d’aria continuo tra l’estrazione dell’aria viziata e l’introduzione dell’aria di rinnovo, con migliori risultati in termini di rendimento energetico e purificazione dell’aria in ingresso.

    Posso risolvere problemi di condensa e muffe con la VMC?

    Si, la corretta aerazione di vani e stanze è condizione essenziale per evacuare l’umidità in eccesso e prevenire le condizioni che portano a condense e formazione di muffa.

    Quali vantaggi ha l’aerazione meccanica rispetto la semplice apertura delle finestre?

    L’aerazione naturale mediante apertura manuale delle finestre è poco pratica, difficilmente gestibile e dispendiosa dal punto di vista energetico. Un sistema di aerazione meccanica consente di gestire in modo totalmente automatico l’estrazione dell’aria viziata e l’immisisone dell’aria di rinnovo favorendo un lavaggio continuo dell’aria indoor e maggiore efficienza energetica.

    Perché la ventilazione meccanica può aiutare a ridurre i rischi di contagio da virus come il Covid?

    La ventilazione meccanica permette di avere un ricambio continuo e adeguato dei volumi d’aria in ambiente chiuso tramite estrazione ed immissione di aria di rinnovo. Ciò aiuta a ridurre la presenza di bioaerosol virali che potrebbero altrimenti rimanere sospesi in aria e diffondersi per via aerea.

    Come si installa una vmc a parete ?

    La VMC a parete può essere installata senza lavori onerosi e in tempi rapidi. È sufficiente eseguire due carotaggi da 80mm su parete perimetrale, predisporre l’alimentazione elettrica e fissare l’unità a muro mediante viti e tasselli.